dal Territorio
Maltempo: Cia Liguria, il Paese che vogliamo non vive di emergenze
27 Novembre 2019

Crollo viadotto Savona, ripercussioni pesanti. A lavoro per verifiche capillari

Cade un viadotto sulla Savona-Torino: l'entroterra, e non solo quello, frana, mettendo in difficoltà cittadini e tanti imprenditori agricoli. "Il Paese che vogliamo -ha dichiarato Aldo Alberto, presidente regionale di Cia-Agricoltori Italiani, riprendendo il titolo del roadshow nazionale lanciato proprio dalla Liguria- è un paese che non vive di emergenze e lavora per la prevenzione, con particolare attenzione alle aree più fragili. Lo abbiamo ripetuto in tutti i modi anche nell'iniziativa nazionale dello scorso 2 settembre al Sassello".

"Ora -è proseguito Alberto- è purtroppo il momento della conta dei danni. I nostri uffici in tutta la regione stanno analizzando la situazione zona per zona, in modo da presentare alle istituzioni un quadro delle emergenze che stanno colpendo le diverse comunità. Le criticità principali, al momento, sembrano riguardare soprattutto le vie di comunicazione e le infrastrutture, pubbliche e aziendali, quali strade provinciali, viabilità poderale e interpoderale, canali irrigui, acquedotti, linee elettriche e telefoniche. Le ripercussioni, naturalmente, sono molto pesanti, tanto sull'attività delle aziende, quanto, più in generale, sulla qualità della vita di tante aree interne".

 


Tags: #infrastrutture

Copyright © 2017 Cia, All Rights Reserved. Cia-Agricoltori Italiani. Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma tel. 06 326871 cf: 80213630587 - Created by Web Agency Interact SpA 2017